DOLCI

RICCIARELLI

I ricciarelli, tipico dolce toscano alle mandorle, un’esplosione di sapori e di profumi.
Una ricetta molto facile, ma di sicuro effetto.
I ricciarelli sono i perfetti compagni di un buon caffè.
Il mio consiglio è di prepararli il giorno prima.

 

Ingredienti:

200 g di farina di mandorle (puoi anche comprare le mandorle e frullarle finemente)
1 fialetta di essenza di mandorle
1 albume
160 g di zucchero a velo
20 g di farina
1 cucchiaino di lievito per dolci
10 g di acqua
amido di mais q.b.
zucchero a velo q.b

 

Procedimento:

Mescola la farina di mandorle insieme a 100 g di zucchero a velo, sciogli gli altri 60 g di zucchero a velo in un pentolino con 10 g di acqua, aggiungi il liquido ottenuto alla farina di mandorle e zucchero a velo e mescola bene; avvolgi il composto nella pellicola e lascia riposare a temperatura ambiente per 12 ore.

Trascorse le 12 ore monta l’albume a neve e inseriscilo all’impasto di mandorle, mescola bene e aggiungi l’essenza di mandorle, la farina e il lievito, mescola ancora fino ad ottenere una pasta omogenea.

Preriscalda il forno a 150°.

Mischia insieme un po’ di zucchero a velo e un po’ di amido di mais, cospargi un piano da lavoro con il composto ottenuto, forma un salame con la pasta di mandorle e passala sul piano da lavoro “infarinato”, con un coltello taglia a rondelle, forma i biscotti, “impanali” con lo zucchero a velo e appoggiali su una teglia ricoperta di carta da forno.

Cuocili per 15 minuti, lascia raffreddare prima di servire (il giorno dopo sono più buoni).

print

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.