DOLCI,  FINGER FOOD

BACI (PERUGINA)

San Valentino si sta avvicinando e se penso all’amore mi vengono subito in mente i Baci Perugina e la storia di Luisa Spagnoli che inventò questo famoso cioccolatino proprio per amore, in origine lo chiamò cazzotto perché la forma ricordava un pugno chiuso con la nocca, poi fu ribattezzato in Bacio.

L’amore non fu l’unica ragione che la portò a creare i Baci, ma si rese conto che la granella di nocciole e il cioccolato non utilizzati in azienda venivano buttati, quindi per non sprecarli decise di creare questa delizia che ancora oggi ci fa battere il cuore quando il nostro amore ce li regala….magari insieme ad un mazzo di rose.

Ho studiato la ricetta e ho scoperto che venivano fatti con un cioccolato fondente in particolare, il cioccolato Luisa, sono facilissimi e velocissimi da fare e vi assicuro che non hanno nulla da invidiare agli originali.

Ingredienti:

50 g di cioccolato al latte
10 g di burro
50 g di granella di nocciole
50 g di Nutella
10 nocciole
100 gr di cioccolato fondente (io ho utilizzato il cioccolato Luisa di Perugina)

 

Procedimento:

Spezzetta il cioccolato al latte e fondilo a bagnomaria con il burro, togli dal fuoco e aggiungi la granella di nocciola e la nutella.

Riponi il composto in freezer per 15 minuti.

Estrai il composto dal freezer e forma velocemente 10 palline, mettile su di un vassoio coperto di carta forno.

Su ogni pallina posiziona la nocciola cercando in incastonarla.

Metti le palline in freezer per un’altra mezzora.

Nel frattempo sciogli a bagnomaria il cioccolato fondente e lascialo intiepidire.

Estrai le palline dal freezer e una alla volta tuffale nel cioccolato fondente sciolto, aiutandoti con due forchette cerca di coprirle completamente con il cioccolato; appoggia ogni bacio sulla carta forno e lasciali asciugare.

print

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *