FINGER FOOD

CRACKER CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE

Ricordo che da bambina mia mamma mi dava sempre per merenda i cracker accompagnati con un po’ di formaggio o con del prosciutto, quando ho fatto questi cracker la mia memoria è tornata ai pomeriggi con lei, tra i compiti e una passeggiata al parco giochi.
Sono semplici, ma allo stesso tempo regalano un gustoso e leggero snack croccante per grandi e piccini.
Li ho voluti preparare con il lievito madre in esubero poiché capita spesso di non riuscirlo sempre ad utilizzare.

Ingredienti:

150 gr di lievito madre non rinfrescato
70 gr di farina 0
15 ml di acqua
15 gr di olio evo
5 gr di sale
Sale di Maldon o sale grosso per la superficie

Procedimento:

In una planetaria monta il gancio a foglia e impasta il lievito madre con la farina, l’acqua, l’olio e il sale, lascia lavorare la planetaria per qualche minuto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Forma una palla, coprila con la pellicola e lasciala riposare per 30 minuti.
Trascorso il tempo di riposo stendi l’impasto in una sfoglia il più sottile possibile (io ho utilizzato la macchina per stendere la pasta, ma puoi utilizzare anche il matterello), taglia la sfoglia in rettangoli con una rotella taglia ravioli o con un coltello affilato e disponi i rettangoli ottenuti su una teglia rivestita di carta forno.
Preriscalda il forno a 230° in modalità statica.
Nel frattempo spennella i cracker con olio evo e aggiungi del sale di Maldon o sale grosso.
Metti in forno i cracker e falli cuocere per 8/10 minuti (la durata della cottura dipende molto dal tuo forno).
I cracker saranno pronti quando si formeranno le classiche bollicine, tipiche della lievitazione, e quando saranno leggermente dorati, controlla sempre la cottura per evitare di bruciarli.

 

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *