FINGER FOOD,  PANE, PIZZA, FOCACCIA

BUNS (PANINI PER HAMBURGER)

Adoro gli hamburger, ma non amo molto i buns che si trovano al supermercato, li trovo stopposi e insapore.
Sono da sempre alla ricerca di buns facili da fare, ma allo stesso tempo che siano super buoni, a questo proposito giorni fa mi sono imbattuta sul sito di Alice, il suo Gitano aveva preparato dei meravigliosi panini che solo a guardarli mi hanno fatto venire fame, da allora ho trovato i buns perfetti per un ottimo hamburger.

Ingredienti:

60 gr di latte
27 gr di acqua
20 gr di farina di Manitoba (o con un’alto contenuto di proteine, dagli 11 ai 14 gr)
120 gr di latte intero
9 gr di lievito istantaneo
320 gr di farina di Manitoba ((o con un’alto contenuto di proteine, dagli 11 ai 14 gr)
35 gr di zucchero
7 gr di sale
1 uovo + un tuorlo
42 gr di burro ammorbidito
1 uovo e un goccio di latte per la copertura

Procedimento:

Per prima cosa taglia a cubetti il burro e lascialo ammorbidire.
Prepara il roux mettendo in un pentolino 60 gr di latte, 27 gr di acqua, 20 gr di farina di Manitoba, mescola con una frusta e mettilo sul fuoco a fiamma bassa, di tanto in tanto mescola con la frusta, quando si sarà addensato spegni la fiamma e lascia riposare il roux.
Scalda il latte a 35°, aggiungi il lievito, mescola e lascialo riposare per 8 minuti.
In una planetaria inserisci la farina, lo zucchero e il sale e aziona la frusta fatta a foglia con la velocità bassa, dopo due minuti aggiungi il latte con il lievito, mescola e poi aggiungi anche il roux, sempre con la frusta in azione e a velocità bassa.
Togli la frusta e metti il gancio per impastare, aggiungi l’uovo e il tuorlo, aumenta la velocità a 3 e aggiungi il burro ammorbidito un pezzetto alla volta, prima di aggiungere il pezzo successivo, il pezzo precedente deve essere assorbito completamente dall’impasto; impasta per 10 minuti.
Prendi l’impasto e mettilo in una ciotola, coprilo con un panno pulito e umido, lascialo riposare per un’ora e mezza ad una temperatura tra i 25 e 28 gradi, l’ideale è metterlo in forno spento con la luce accesa.
Trascorso il tempo di lievitazione, infarina il piano da lavoro, appoggia l’impasto, dividilo in parti uguali di 100 gr l’una e forma delle palline.
Disponi le palline ottenute in una teglia ricoperta di carta forno, copri con un’altra teglia (le palline lieviteranno, quindi devono avere abbastanza spazio per alzarsi), lasciale riposare per un’ora.
Trascorso il tempo di riposo, preriscalda il forno in modalità statica a 190°,  sbatti l’uovo con un goccio di latte e spennella le palline.
Cuocile in forno per 16/18 minuti.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *