PANE, PIZZA, FOCACCIA

PIZZETTE ALLO YOGURT GRECO (A LUNGA LIEVITAZIONE)

Vi è mai successo di sentirvi gonfi dopo aver mangiato una pizza? A me capita spesso se l’impasto non è stato fatto lievitare con i giusti tempi, infatti se l’impasto della pizza non segue il processo di lunga lievitazione (24/48/72 hh) come di norma dovrebbe essere, non è digeribile e causa gonfiore.
La ricetta di queste soffici pizzette ha una lievitazione di 24 ore ed è un impasto semi integrale; vi assicuro che una volta mangiate, oltre ad apprezzare il loro gusto e la loro leggerezza, non vi sentirete assolutamente appesantiti.

Ingredienti:

500 gr di farina di tipo 1
170 gr di yogurt greco
un pizzico di zucchero
3 gr di lievito di birra
250 ml di acqua tiepida
3 cucchiai di olio evo
10 gr di sale
olio evo aggiuntivo per la cottura

Procedimento:

Iniziate sciogliendo il lievito nell’acqua tiepida.
Nella ciotola della planetaria inserite la farina insieme allo zucchero e, con le fruste in movimento (io ho usato il gancio), versate poca alla volta l’acqua con il lievito, quando la farina avrà assorbito completamente l’acqua aggiungete lo yogurt e impastate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, aggiungete il sale e l’olio e impastate ancora per qualche minuto, fino a quando l’olio non sarà assorbito.
Prendete una ciotola e ungetela leggermente di olio, inserite l’impasto nella ciotola, copritela con la pellicola e ponete l’impasto nel reparto frutta del frigorifero per 24 ore.
Trascorso il tempo di lievitazione, estraete l’impasto dal frigorifero, togliete la pellicola e premendo delicatamente con le dita sgonfiate l’impasto.
Preparate una teglia rivestita di carta forno, nella quale dovrete appoggiare le palline di impasto prelevandone un cucchiaio abbondante alla volta, dopo averle disposte in teglia appiattitele leggermente con le dita e ungetele con poco olio, lasciatele riposare per un’ora coperte da un canovaccio umido.
Preriscaldate il forno a 180° e nel frattempo condite le pizzette come più vi piace; io le ho fatte con pomodoro concentrato ed emmental oppure con pomodoro concentrato acciughe e olive taggiasche, ma potete dare spazio alla vostra creatività con vari gusti: pomodoro e gorgonzola, pomodoro mozzarella e prosciutto, pomodoro mozzarella e salame piccante, verdure ecc.. Unico consiglio, non mettete troppi ingredienti, poiché in cottura le pizzette si alzeranno parecchio di volume e rischiereste di far cadere il condimento.
Dopo aver condito le vostre pizzette fatele cuocere per 15/20 minuti in forno.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *