SECONDI

TAJINE DI AGNELLO CON FRUTTA SECCA

Ecco un’altra ricetta con la mia amata tajine; la prima volta che ho assaggiato l’agnello l’aveva cucinato un’amica sarda, buonissimo e tenerissimo. Il sapore dell’agnello però è molto forte, di conseguenza non a tutti può piacere, quindi per stemperare un po’ il suo sapore selvatico ho deciso di aggiungere la dolcezza dell’uva passa ed è nata così una ricetta molto delicata: la TAJINE DI AGNELLO CON FRUTTA SECCA

Ingredienti per 4 persone:

3 costolette d’agnello a testa
4 patate medie
4 zucchine medie
una cipolla
olio evo q.b.
un bustina di zafferano
sale
pepe
150 ml di acqua
100 gr uva sultanina
100 gr di mandorle pelate
un cucchiaio di semi di sesamo

Procedimento:

Tagliate a cubetti le patate e le zucchine e inseritele nella tajine.
Soffriggete la cipolla tagliata finemente con un filo d’olio in una padella, rosolate insieme alla cipolla l’agnello.
Trasferite tutto nella tajine aggiungendo lo zafferano, il sale, il pepe e l’acqua.
Coprite la tajine e fate cuocere per un’ora e mezza, mescolate ogni tanto e se necessario aggiungete un po’ di acqua (per non far bruciare tutto).
Nel frattempo tostate le mandorle.
Un quarto d’ora prima di ultimare la cottura aggiungete l’uva, le mandorle e il sesamo.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *